Little Big Planet PSP

Diciamoci la verità : la PSP è una console con dei problemi. Se all’inizio il suo status di PlayStation 2 portatile poteva anche andare bene, adesso PSP si trova a dover convincere chi vuole i grossi progetti su una console portatile e chi vuole i minigiochi alla iPhone. Rispetto al DS, che per qualche ragione gode di rispetto illimitato nonostante sia il regno di remake di noiosi JRPG, l’impressione è che PSP debba giustificare la sua stessa esistenza.

Little Big Planet PSP è abbastanza per giustificare l’acquisto di una console. Sapete come la penso su Little Big Planet (probabilmente il mio gioco preferito in assoluto). Ma questa versione portatile mi sembra comunque una delle riedizioni portatili di un gioco per console da casa più ambiziose e convincenti che abbia mai visto. Oltre ad avere una cinquantina di nuovi livelli, Little Big Planet ha lo stesso sistema di simulazione della fisica, lo stesso editor e la stessa possibilità di giocare i livelli degli utenti.

LittlebigPlanet

Certo, manca il multiplayer. Ma, sinceramente, io non ho mai usato il multiplayer in una console portatile e non credo di essere il solo. La cosa importante è che il level design di questo episodio per PSP di Studio Cambridge è allo stesso livello stellare di quello di Media Molecule su PS3. I livelli sono complessi, ingegnosi e variegati. Muovere sackboy è un piacere e l’interazione con l’ambiente è tattile come sempre. Ogni livello giocato è una costante raffica di idee: ogni possibilità data dall’editor viene sfruttata in decine di maniere, tanto che ci si chiede cosa potranno fare di nuovo i livelli degli utenti.


Little Big Planet è, alla base, un platform con elementi puzzle e d’avventura e, a parte l’editor e i livelli degli utenti, il più grande successo della serie rimane l’aver proposto le più interessanti innovazioni al platform 2D dai tempi di Yoshi’s Island. Anche più di Locoroco e Patapon, Little Big Planet è la killer application di PSP. Troppo tardi ?

Little Big Planet PSPultima modifica: 2017-04-12T12:22:32+02:00da goldgame
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.