Naruto Shippuden : Ultimate Ninja Storm 3 [Recensione]

Naruto Shippuden part 1

Altra pregevole aggiunta è la possibilità scegliere tra due tipi di approcci in specifici momenti della storia. Scegliendo fra l’opzione Eroe e Leggenda, si ha infatti l’opportunità di condizionare l’evoluzione degli eventi che si è chiamati ad affrontare, ma a dispetto di quanto fosse lecito aspettarsi, tale possibilità non si traduce purtroppo in variazioni narrative di alcun tipo. Si tratta indubbiamente di un’innovazione interessante, ma la speranza è che possa essere approfondita e ampliata in maniera più convincente nei prossimi, prevedibili capitoli del brand.

naruto2Al di là di questo il titolo ripropone, in blocco, alcune delle caratteristiche tipiche che hanno contraddistinto la serie videoludica in questi anni: quick time event, fasi di esplorazione – alquanto banali a dire il vero – e qualche quest secondaria di dubbio interesse.

Insomma, il com’è facile intuire di cose da fare, e da apprezzare, ce ne sono davvero tante e questo senza contare l’immancabile multiplayer, disponibile sia online (per un massimo di 8 giocatori) che in locale (per un massimo di 2).

Con oltre 80 personaggi giocabili, che vanno a comporre uno dei roster più vari e ben congeniati dell’intera categoria dei beat ‘em up, il valore competitivo del prodotto supera quello di gran parte degli altri esponenti della categoria, e questo anche e soprattutto grazie alle tante differenze tecniche e stilistiche dei personaggi proposti. Insomma, sebbene sia necessario sbloccare molti di personaggi prima di poterli utilizzare in battaglia, avrete davvero l’imbarazzo della scelta!

Un plauso, infine, va fatto alla realizzazione del comparto tecnico, anche questa volta magistralmente realizzato e dunque determinante per accrescere esponenzialmente il valore artistico del prodotto – specie agli occhi degli irriducibili dell’anime. Le ambientazioni, seppur prive di qualsivoglia interazione contestuale, sono di grande impatto visivo e curate nei minimi dettagli, e lo stesso dicesi per la qualità delle cut-scene, che pur evidenziando tratti più “cinematografici” rispetto al passato, risultano ben realizzate e davvero suggestive.

Conclusioni

Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 3 si dimostra dunque un gioco di pregevole fattura, capace di portare avanti l’ottima tradizione videoludica della serie a cui appartiene nonostante qualche piccolo difetto – tra cui estenuanti caricamenti. In termini puramente qualitativi Ultimate Ninja Storm 2 resta superiore, ma ciò non toglie che le novità introdotte in questo capitolo, pur non essendo tutte convincenti al 100% e non certo sconvolgenti in termini di innovazione, abbiano contribuito a rendere l’esperienza godibile e appassionante. Nel caso in cui siate appassionati di questo celebre serie, non resterete dunque delusi, e lo stesso dicesi per tutti coloro che, pur non conoscendo il manga o l’anime, fossero in cerca di un picchiaduro appariscente e suggestivo.

feature=player_embedded&v=Ipu8SYNyvS8

Naruto Shippuden : Ultimate Ninja Storm 3 [Recensione]ultima modifica: 2016-12-31T16:27:25+00:00da goldgame
Reposta per primo quest’articolo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.